by
11 marzo 2011
tags: ,

Aperto il cantiere Shalom

Hanno preso il via questa settimana i lavori per la ristrutturazione dell’immobile di via Sassoverde n. 28/30 che ospiterà Shalom , il nostro appartamento per donne in situazione di disagio. Dopo tanta attesa, finalmente, pare che si possa aggiungere il tassello che rende più completo il mosaico dei servizi di Casa Thevenin.
L’importo totale della spesa da sostenere è 220.000 euro: una cifra importante per una realtà come la nostra. Per quest’anno ci siamo impegnati a reperire 100.000 euro, in parte con risorse nostre e in parte grazie al sostegno del Comune di Arezzo (nostro Socio Fondatore) e della Provincia di Arezzo (grazie a un bando pubblico, da noi vinto, che mette a disposizione soldi per opere di utilità sociale). Anche alcuni privati e istituzioni cittadine hanno risposto con generosità alla nostra richiesta di aiuto. Il resto della cifra lo pagheremo grazie ad un mutuo quindicennale che abbiamo contratto con Banca Etica.

Commenti dei lettori

Lascia il tuo commento:

Sii educato ed in tema. Mostra chi sei con un Gravatar (vai qui per sapere di cosa si tratta). È richiesta la tua email, ma non sarà mostrata a nessuno.



  

Per inviare devi cliccare "anteprima" (per rivedere il tuo messaggio ed eventuali errori) e poi "invia".