by
1 maggio 2012
tags: ,

Casa Thevenin ospita l'assemblea dei soci di Banca Etica

“Banca” ed “etica” potrebbero sembrare a qualcuno termini difficili da coniugare, eppure non è certo pensabile fare a meno degli istituti di credito: occorre, semmai, far riconciliare le due cose.
Banca Etica è una realtà relativamente nuova nel panorama italiano ma che già si segnala per il coraggio di una sfida, quella, appunto, di mettere insieme i due termini e agire di conseguenza nella massima trasparenza.
Banca Etica non vuole essere soltanto un luogo di passaggio del denaro, ma di relazioni: il percorso del denaro, la sua provenienza e il suo utilizzo, l’identità dei soci, dei risparmiatori e dei beneficiari sono un aspetto fondamentale, e in questo consiste gran parte della sua diversità. L’uso consapevole delle risorse finanziarie è uno strumento per migliorare il mondo e promuovere lo sviluppo umano esattamente come il lavoro di accoglienza che facciamo a Casa Thevenin.
Per questi motivi la nostra Fondazione, da qualche tempo socia di Banca Etica, ha accolto con piacere la richiesta di ospitare la prossima assemblea dei soci della circoscrizione di Arezzo di Banca Etica, convocata per venerdì 11 maggio alle ore 17.30, nei nostri locali di via Sassoverde.
Al termine i partecipanti potranno anche gustare un semplice buffet “interculturale” preparato dalle cuoche del Thevenin e da alcune mamme, nostre ospiti o amiche, provenienti da varie parti del mondo.
Per noi sarà un’altra occasione per aprirci al territorio e condividere con altri attori sociali un tratto del percorso che ciascuno compie per il bene comune.

Commenti dei lettori

Lascia il tuo commento:

Sii educato ed in tema. Mostra chi sei con un Gravatar (vai qui per sapere di cosa si tratta). È richiesta la tua email, ma non sarà mostrata a nessuno.



  

Per inviare devi cliccare "anteprima" (per rivedere il tuo messaggio ed eventuali errori) e poi "invia".