by
24 aprile 2012
tags: ,

Il Garante Regionale per l'infanzia e l'adolescenza visita Casa Thevenin

Toccare con mano i servizi educativo-assistenziali offerti da Casa Thevenin è stato lo scopo della visita che Grazia Sestini, Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Toscana, ha fatto questa mattina nella nostra sede di via Sassoverde.
Un incontro positivo e proficuo nel corso del quale alcuni consiglieri, suor Rosalba Sacchi e i responsabili delle tre comunità gestite dalla Fondazione, hanno potuto presentare al Garante le attività di accoglienza per mamme e minori, le difficoltà giornaliere nella gestione delle problematiche interne e nei rapporti complessi con le realtà esterne, le prospettive future e il desiderio di crescita di Casa Thevenin.
La visita di Grazia Sestini, ha commentato il presidente Bonci, oltre ad essere per noi un grande onore, sarà anche un ulteriore stimolo a continuare a crescere nella capacità di dare risposta alle molteplici richieste di accoglienza che ci vengono fatte.
“Quello dei minori fuori dalla famiglia è un fenomeno presente anche nella realtà toscana”, ha osservato Sestini. E proprio da Casa Thevenin comincia una serie di incontri che il Garante intende effettuare nelle realtà più significative della nostra regione in questo suo primo anno di attività.

Commenti dei lettori

Lascia il tuo commento:

Sii educato ed in tema. Mostra chi sei con un Gravatar (vai qui per sapere di cosa si tratta). È richiesta la tua email, ma non sarà mostrata a nessuno.



  

Per inviare devi cliccare "anteprima" (per rivedere il tuo messaggio ed eventuali errori) e poi "invia".