by
17 dicembre 2012
tags: ,

Iniziative di solidarietà verso Casa Thevenin

Anche quest’anno sono state numerose le donazioni che istituzioni e privati cittadini hanno effettuato in nostro favore. Spesso queste giungono inaspettate e non richieste, suscitate dalla generosità delle persone e dalla consapevolezza che al Thevenin si opera bene in favore delle mamme e dei minori che ci vengono affidati.
A fine anno daremo conto dettagliatamente di tutte le iniziative di solidarietà del 2012 ma, fin d’ora, anticipiamo pubblicamente i nostri ringraziamenti e aggiungiamo calorosi auguri di Natale ai molti benefattori e volontari che contribuiscono al buon andamento delle comunità di accoglienza nelle maniere più disparate.
Ci piace ricordare perciò: lo spettacolo che il Kiwanis Club e la Compagnia del polvarone hanno messo in scena al Teatro Mecenate con un clamoroso sold out per la serata del 29 settembre; la donazione effettuata dal Chimera Burraco e Chimera Bridge di Arezzo che, anziché premiare con coppe e medaglie i vincitori del torneo svoltosi il 1 dicembre, hanno girato al Thevenin la cifra equivalente; il pomeriggio in musica trascorso nel nostro giardino con gli alunni e i loro genitori, i docenti e la dirigenza del corso musicale della Scuola media Cesalpino, che hanno fatto una raccolta per noi; il rombo dei motori del Motoraduno che, lo scorso 27 maggio, ha attraversato Arezzo portando una donazione consegnata a suor Rosalba; gli studenti dell’Università dell’Oklahoma che hanno portato giocattoli per i bambini del Thevenin; il questore Addonizio che ha consegnato generi alimentari acquistati dalla Polizia o donati da produttori locali; la serata di avvio dell’anno sociale del Serra Club aretino nella basilica di san Francesco e le offerte in nostro favore raccolte nell’occasione; il contributo economico che la sede aretina della Banca d’Italia ha effettuato anche quest’anno; la simpatica e originale iniziativa del Rotary Club Arezzo che contribuisce, con il service denominato “Gli zainetti di studio”, al pagamento delle attività extrascolastiche delle ospiti di Edelweiss; l’idea di regalare un libro alle ospiti Casa Thevenin promossa dalla Libreria Leggere.
Una pensiero particolare va anche ai volontari che ogni giorno dedicano del tempo per rendere migliore la qualità della vita alle nostre ospiti aiutandole nello svolgimento dei loro quotidiani compiti scolastici o casalinghi e affiancando con generosità i bravi operatori della struttura.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.