“A tavola non s’invecchia”, recita un antico adagio toscano che riassume il piacere di stare insieme con le gambe sotto una mensa ben imbandita. E’ quanto desiderano fare i volontari dell’Associazione Amici di Casa Thevenin, riuniti per una cena sociale allargata ai consiglieri della Fondazione (anch’essi a pieno titolo volontari) la sera di venerdì 5 aprile nel bel salone di palazzo Subiano, ormai abituato a essere invaso periodicamente da un gran numero di persone.
Come sempre le cuoche di Casa Thevenin (stavolta è toccato a Cesarina darsi da fare ai fornelli) faran leccare i baffi a tutti i commensali con pietanze semplici e gustose.
Noi non perdiamo l’occasione per invitare ciascuno a dare una mano come volontario: si può dedicare un paio d’ore a settimana per fare i compiti con le ragazze ospiti della struttura, oppure per aiutare le giovani madri a stirare, ma si può anche semplicemente venire al Thevenin per giocare con i più piccoli nella ludoteca o nel bel giardino che abbiamo tutto per noi.
Pensateci, potrebbe essere un’occasione per essere utile a chi ne ha bisogno!
Ci trovi al solito numero di telefono 0575/21935.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + diciannove =